Chi siamo

Il nostro ristorante

Le Saie

Le saie erano le ampie gonne con cui vestivano le bagnarote, mogli e madri dei pescatori di Bagnara Calabra, borgo nel basso Tirreno reggino tra le più antiche marinerie della Calabria.

 

Le donne di Bagnara, al mattino percorrevano i paesi della provincia reggina per vendere il pesce fresco e nella memoria popolare sono ancora ricordate come femmine audaci che, in tempi di fame e carestia, contrabbandavano il sale sapientemente nascosto sotto le ampie sottane, appunto “le saie”.

 

L’arredo del locale con le foto antiche e le poesie in vernacolo, impresse sui muri, fanno da cornice rendendo l’atmosfera conviviale e complice di esperienze e conversazioni. 

 

L’installazione sobria come il carattere dei pescatori, accoglie i vividi colori dei piatti tratti da un menù che si innova al ritmo delle stagioni e a seconda di quanto offre il mare.

15304629_1171989286187861_130438832178365199_o.jpg
unnamed (2).jpg

Chef Rocco Iannì

Calabrese, classe 1967, Rocco Iannì fa le sue prime esperienze al ristorante Glauco a Scilla (RC) e diventa capo partita all’Hotel Miramare di Reggio Calabria. Poi va a Los Angeles al Fair Princess dove cambia prospettiva organizzativa, per poi ritornare al Glauco. Lavora come chef all’Albergo delle Rose e per l’associazione nazionale “Città del pesce di mare”. Porta i suoi piatti di pesce povero anche su RaiUno, nel programma Uno Mattina condotto da Roberta Capua. Altri interventi televisivi sono su Sud Tv con Nino Spirlì e su Tv8 in Cuochi d’Italia con Alessandro Borghese, Gennaro Esposito e Cristiano Tomei.

È fondatore e vicepresidente di Costa Viola Gourmet, direttore artistico dello Street Food Village Taurianova, del Gran Gala del Pescespada di Bagnara Calabra (RC), di “Stocco in testa, Stocco in festa” a Bagnara Calabra e componente di brigata alla cena di gala di Tasting Calabria Workshop. Ad Alma fa parte dello staff di Gualtiero Marchesi con Luciano Tona, Cristian Broglia e Marco Soldati. Ritorna in Calabria all’Hotel Victoria e al Glauco. Oggi è gestore e chef del ristorante Le Saie a Bagnara Calabra, 

Rocco Iannì was born in Calabria in 1967. He had his first professional experiences at Glauco restaurant in Scilla, , and became chef de partie at Hotel Miramare in Reggio Calabria. He worked as a chef at Albergo delle Rose and for the national association “Città del Pesce di Mare”. His poor fish recipes got on TV, during the program Uno Mattina, with Roberta Capua, on RaiUno channel. He took part in other tv programs on Sud Tv channel with Nino Spirlì and on Tv8 channel in Cuochi d’Italia with Alessandro Borghese. Rocco Iannì is the founder and vice-president of Costa Viola Gourmet, but also creative director of Taurianova Street Food Village, of the Swordfish Gran Gala and of “Stocco in testa, Stocco in festa”, both in Bagnara Calabra, Reggio Calabria, and a part of the kitchen brigade at the Tasting Calabria Workshop gala dinner. At Alma he was part Gualtiero Marchesi staff, together with Cristian Broglia and Marco Soldati. He then moved back to Calabria to Hotel Victoria and again to Glauco. He is currently manager and chef at Le Saie restaurant both in Bagnara Calabra .